MASTER GESTALT COUNSELING

Il Master in Counseling Professionale secondo il modello Pluralistico Integrato è un percorso formativo della durata di tre anni che prepara professionalmente operatori qualificati nella relazione d’aiuto e agevola la conoscenza di se stessi, attraverso l’acquisizione di competenze teorico/operative e il potenziamento del proprio benessere psicofisico.
Il corso ha la durata di 900 ore (450 ore d’aula divise in un week end al mese con esclusione di agosto e 450 ore di autoformazione e assessment) e rispetta gli standard EAC (European Association for Counseling).
Il percorso consente di ottenere il diploma in “ Master Gestalt Counseling – agevolatore nella relazione d’aiuto” per operare come Counselor ai sensi della legge 4/2013.
I Counselor di formazione A.S.P.I.C. sono accreditati presso l’Associazione Professionale REICO.

 

PROGRAMMA “MASTER GESTALT COUNSELING”

1° ANNO

 

AREA COLLOQUIO DI AIUTO :

 

1° INCONTRO

A) Modelli pluralistici integrati e fattori comuni transteorici (2 h.)

B) Introduzione al Counseling Umanistico Integrato (2 h.)

 

2° INCONTRO

A) Il colloquio di Counseling nella relazione d’aiuto (vissi) (2 h.)

B) Forme di ascolto attivo.(2 h.)

 

3° INCONTRO

A) Modello Rogersiano e sviluppi (2 h.)

B) La cartella clinica e l’alleanza nella relazione d’aiuto (2 h.)

C) E.P.G. CUS

 

AREA ETÀ EVOLUTIVA:

 

1° INCONTRO

A) Modello dello sviluppo precoce e stili di attaccamento (2 h.)

B) Introduzione ai sistemi familiari (2 h.)

 

2° INCONTRO

A) Il Counseling nell’individuazione e nel trattamento del disagio minorile (2 h.)

B) Il Counseling nella prevenzione e nel trattamento dei minori a rischio ( 2 h.)

 

3° INCONTRO

A) Approfondimento evolutiva (2 h.)

B) Il Counseling scolastico (2 h.)

 

AREA COMUNICAZIONE:

 

1° INCONTRO

A) Principi della comunicazione digitale ed analogica (2 h.)

B) programmazione neurolinguistica e tecniche ipnotiche (2 h.)

 

2° INCONTRO

A) L’uso del diario come narrazione per l’autosostegno e fototerapia (2 h.)

B) L’utilizzo nelle metafore e dei sogni nel counseling (2 h.)

C) Elementi di transfert e controtransfert (2 h)

 

3° INCONTRO

A) Introduzione all’Analisi Transazionale I parte ( 2h.)

B) Analisi Transazionale II + Egogramma ( 2 h.)

 

4° INCONTRO

A) Verifica (2 h.)

B) Prevenzione e intervento negli stati di stress

 

 

PROGRAMMA “ MASTER GESTALT COUNSELING”

2° ANNO

 

AREA DEL CON –TATTO :

 

1° INCONTRO

A) L’approccio gestaltico: radici storiche e sviluppo

B) La teoria del sé e la tecnica di Perls

 

2° INCONTRO

A) Fenomenologia del ciclo del contatto

B) Metodologie della gestalt e teniche d’intervento

 

3° INCONTRO

A) L’approccio gestaltico sui soggetti in età evolutiva

B) L’enneagramma dei caratteri: un metodo di autoconoscenza per lo sviluppo di relazioni umane

 

4° INCONTRO

A) Counseling espressivo: l’importanza della simbologia nelle arti grafiche come strumento espressivo e catartico.

B) Laboratorio espressivo sull’art Counseling

 

AREA DEL DISAGIO ESISTENZIALE :

 

1° INCONTRO

A) Una nuova visione del benessere:il counseling nella salutogenesi (I)

B) Il Counseling nella salutogenesi (II)

 

2° INCONTRO

A) La prevenzione degli stili alimentari disfunzionali attraverso la consulenza alla persona

B) I gruppi di sostegno alla persona e alla comunità: nuove strategie di promozione di benessere esistenziale 17.30 – 19.30

 

3° INCONTRO

A) Stati di sofferenza, infelicità e perdita

B) Pianificazione, gestione e organizzazione del tempo: tra Kronos e Kairos

 

AREA DELLA COPPIA:

 

1° INCONTRO

A) Amore romantico, passione ed impegno:la relazione di coppia come sentiero di crescita personale. ( la relazione d’intimità)

B) L’altra faccia della relazione amorosa:lo stalking

 

2° INCONTRO

A) Quando nella coppia ci sono affari in sospeso:la gestione positiva dei conflitti di coppia.

B) Interventi di gestione della crisi coniugale e delle separazioni conflittuali: la mediazione familiare

 

3° INCONTRO

A) Aspetti giuridici etici e deontologici dell’attività del Counseling: l’etica professionale nella tutela dell’altro

B) Integrazione pluralistica eclettica e individuazione : conclusione di un percorso di counseling

C) Verifica Domenica mattina